Loading...

Linee per paste ripiene

Linee per paste ripiene


Linee per produzione e trattamento termico in continuo di pasta ripiena

Progettiamo e costruiamo linee per produzione e trattamento termico in continuo di pasta ripiena, sia tipicamente Italiana (ravioli, cappelletti, cannelloni, etc...) o provenienti da altre regioni del mondo ( pierogi, empanadas, pelmeni, etc..).

Le linee sono estremamente efficenti; la sincronizzazione fra le varie macchine consente una notevole riduzione della mano d'opera. Sia le macchine che le linee sono studiate per facilitare la produzione e la pulizia. Tutti i componenti elettrici e meccanici potenzialmente pericolosi sono coperti da apposite protezioni.

Preparazione dell'impasto e formazione della sfoglia



La produzione di pasta ripiena comincia sempre dalla produzione della sfoglia.

La farina l'acqua e gli altri ingredienti (come uova o coloranti alimentari) vengono innanzitutto miscelati tramite impastatrici automatiche o semi-automatiche a batch, a seconda della capacità produttiva.

Alla fine della fase di impasto, la sfoglia viene prodotta per mezzo di un estrusore o di una sfogliatrice.


Formatura prodotto


La sfoglia viene quindi convogliata automaticamente alle formatrici.
La gamma Italgi prevede molte soluzioni differenti per la formatura di paste ripiene, alcune delle quali sono elencate di seguito:

Raviolatrice a doppia sfoglia

Adatta alla produzione dei classici ravioli a doppia sfoglia in vari formati.



Formatrice a sfoglia singola

Macchine per la formatura di prodotti a sfoglia singola come tortelloni, ravioli del plin, empanadas, pierogi, etc...



Cappellettatrice

Macchine per produrre cappelletti in diversi formati e dimensioni.


Cannelloni

Utilizzando una trafila apposita, è possibile produrre cannelloni, manicotti o rigatoni ripieni co-estrusi a ciclo continuo.


Trattamento termico



Il prodotto ottenuto può essere venduto fresco o trattato per aumentarne la durata con le seguenti attrezzature:

  • Pastorizzatore;
  • Tunnel o trabatto di asciugatura;
  • Tunnel di raffreddamento.

Tutti questi processi termici vengono normalmente effettuati automaticamente su convogliatori a nastro, riducendo al minimo il contatto con gli opratori.


Confezionamento



Al termine del processo termico, il prodotto può essere confezionato in sacchetti o vaschette in atmosfera modificata.

Scroll to Top